Perché siamo intervenuti
A causa della riorganizzazione degli assetti produttivi, cessare l’attività nello stabilimento di Lanciano (Ch) ha dovuto cessare. Si è dovuta trovare una soluzione di continuità industriale per il complesso produttivo e per i 180 dipendenti coinvolti.

Come siamo intervenuti
–    Analisi di fattibilità e progetto di reindustrializzazione;
–    Ricerca nazionale ed internazionale di imprenditori potenziali subentranti;
–    Assistenza nell’ideazione dell’operazione e nella definizione della relativa struttura;
–    Assistenza nelle attività di due diligence;
–    Assistenza nello svolgimento delle negoziazioni con le varie controparti coinvolte;

Il risultato
Abbiamo individuato diversi imprenditori interessati al subentro, ma le forti resistenze sindacali hanno impedito il buon fine dell’operazione. Abbiamo pertanto supportato l’azienda in un processo alternativo di riorganizzazione interna che si è concluso in breve tempo.