Con l’advisoring di Vertus, avviato il piano di reindustrializzazione per il sito Medtronic Invatec di Roncadelle

Di 4 febbraio 2020News

Venerdì 31 gennaio 2020 a Brescia, alla presenza del ministro per lo Sviluppo economico Stefano Patuanelli, è stato presentato alla stampa l’accordo siglato tra Medtronic, multinazionale statunitense delle tecnologie biomediche, e l’elvetica Bci – Business Creation Investments, per il rilancio del sito produttivo Medtronic Invatec di Roncadelle, che conta 250 dipendenti.

Accanto al ministro, sono intervenuti Giuseppe Pasini, presidente dell’Associazione Industriale Bresciana; Melania De Nichilo Rizzoli, assessore regionale a Istruzione e Lavoro; Alessandro Mattinzoli, assessore regionale allo Sviluppo economico; Michele Perrino, ad di Medtronic Italia; Vittorio Ferrero, direttore di Bci Italia; Alessandro Ielo, founder di Vertus; il sindaco di Roncadelle, Damiano Spada; Donatella Benini, Rsu Medtronic.

La crisi si è aperta nel giugno 2018 con l’annuncio, da parte di Medtronic, della cessazione delle attività nel sito bresciano.
Il tavolo di crisi, attivatosi presso il Mise, ha visto l’attiva partecipazione di Governo, Regione Lombardia, Associazione Industriale Bresciana, istituzioni del territorio e rappresentanze sindacali.

Vertus è stata interpellata come advisor specializzato per trovare nuovi investitori e per elaborare un progetto di subentro e rilancio.

Dopo 18 mesi di lavoro è stato individuato un acquirente interessato alla presa in carico e al riavvio del sito Medtronic Invatec: si tratta di Bci – Business Creation Investments, società che si occupa di riqualificazione di plant produttivi in Europa e, in particolare, in Italia.

Il progetto di BCI per Brescia punta sulla produzione di nuove siringhe con ago retrattile, frutto di una proprietà intellettuale italiana denominata Retrago.

Per attuarlo, BCI ha costituito e guida un consorzio con, tra i più rilevanti partner, Ameco – Arab Medical Equipment Company (il maggior produttore di siringhe e prodotti affini del Medio Oriente) e P&P Patents&Technologies Srl, che possiede il brevetto di Retrago.

L’accordo tra Medtronic e Bci è stato firmato il 18 dicembre 2019. La transizione da Medtronic a Bci è partita in gennaio e se ne prevede la conclusione entro il 2020.
Nel periodo di passaggio tra le due gestioni, i dipendenti fruiranno della Cassa integrazione guadagni straordinaria.

Per Vertus si tratta di un positivo risultato, frutto della disponibilità e dell’impegno di tutte le parti in causa.

Un lavoro sinergico che il ministro Patuanelli ha indicato come modello per i numerosi tavoli di crisi aperti in Italia.